Bavarese alle mandorle

Una ricetta che saprà conquistare anche i più golosi... Una squisita bavarese alle mandorle, per concedersi una dolce pausa anche in estate!

29 Luglio 2017
Bavarese alle mandorle

Questo dolce prevede varie fasi di lavorazione. Si prepara una base di frolla, poi si aggiunge la crema di mandorle e, infine, il kanten di frutta.

Ingredienti per la frolla di grani antichi*:

- 200 g di farina semintegrale di grani antichi (ottimo è il farro monococco)

- 100 g di malto di riso

- un pizzico di sale marino integrale

- 25 g di olio di mais

- mezza bustina di agente lievitante con cremor tartaro

- la punta di un cucchiaino di vaniglia in polvere

- la punta di un cucchiaino di cannella

- buccia grattugiata di un limone

- 30 g di mandorle ridotte in farina

- acqua q.b.

Ingredienti per la crema di mandorle*:

- 500 ml di bevanda di riso integrale

- 30 g di farina di riso integrale

- la punta di un cucchiaino di vaniglia

- la punta di un cucchiaino di cannella

- 50 g di farina di mandorle (senza pellicina)

- buccia grattugiata di un limone

- 3-4 albicocche secche (dipende da quanto dolce lo vogliamo)

- un cucchiaino di agar agar in polvere

- sale marino integrale (un pizzico)

- 2 cucchiai di mirin

Ingredienti per il kanten:

- 4 cucchiai di marmellata ai mirtilli o lamponi

- 200 ml succo di mela

- 3 g di agar agar in filamenti

Procedimento:

Mescolate tutti gli ingredienti della frolla fino a ottenere un impasto morbido, aggiungendo eventualmente acqua quanto basta per ammorbidire l’impasto e renderlo lavorabile. Lasciate riposare per circa trenta minuti. Quindi, stendete l’impasto con un mattarello fino a uno spessore di 2-3 mm. Disponete in una teglia da forno (ideale è quella con apertura laterale, del diametro di circa 24 cm). Infornate per circa 20-30 minuti a 170-180°: questo dipenderà dal forno. Quando la base sarà pronta, lasciatela nella teglia.

Prepariamo ora la crema di mandorle. Mettete in un pentolino la farina di riso integrale, la farina di mandorle, il sale, e aggiungete, stemperando un po’ alla volta, il latte di riso integrale. Unite le albicocche secche (tritate finemente), il mirin, l’agar agar, la buccia di limone, la cannella, la vaniglia. Mettete sul fuoco e portate a bollore mescolando. Fate cuocere per circa 10-15 minuti. Quando sarà pronta, versatela sulla base di pasta frolla.

Preparate il kanten facendo cuocere in un pentolino piccolo il succo di mela con l’agar agar, fino allo scioglimento dell’alga (dieci minuti da quando bolle). Aggiungete la marmellata e mescolate con un cucchiaino. Ancora caldo, versatelo sopra la crema di mandorle.
La torta potrà essere rimossa dalla teglia quando sarà fredda, ovvero quando la crema e la gelatina si saranno indurite, per effetto dell’agar agar. A questo punto, possiamo togliere i bordi laterali e trasferire il dolce in un vassoio da portata.

Le ricette contrassegnate da un asterisco sono tratte dal libro:

 Il cibo della gratitudine

Dall’unione di antiche sapienze e tradizioni, nasce la Macromediterranea, frutto delle cucine Macrobiotica e Mediterranea. È racchiusa qui “La Via del Cibo”, un cibo fatto di semplicità,
benessere, equilibrio, scienza e gratitudine. Proprio la gratitudine ci permette di vedere il cibo con altri occhi: non solo carburante fisico, ma anche nutrimento per la mente e l’anima. Per questo motivo dev’essere un cibo di qualità.

Ci auguriamo che il libro possa offrire anche uno spunto di riflessione per un percorso di consapevolezza per ritrovare gioia e benessere, imparando ad apprezzare e ringraziare per i doni che la natura ci offre, cucinando con amore un cibo che può renderci persone migliori, imparando ad ascoltare e ad ascoltarsi per ritrovare se stessi.

In OFFERTA SCONTO 15% su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento