Viaggio Freeland alle piantagioni galiziane di funghi medicinali.

Il 25, 26 e 27 ottobre 2017 ha avuto luogo il viaggio Freeland alle piantagioni spagnole (nell’incontaminata Galizia, il «polmone verde» di Spagna) in collaborazione con l’associazione La Grande Via di Franco Berrino ed Enrica Bortolazzi.

24 Novembre 2017

Un gruppo selezionato di medici oncologi, insieme ai due soci fondatori Prof. Franco Berrino ed Enrica Bortolazzi, accompagnati dallo staff Freeland, ha potuto toccare con mano la qualità e la purezza dei funghi medicinali biologici contenuti nelle linee micoterapiche Freeland,  scoprire i processi produttivi certificati GMP e formarsi/informarsi sulla Micoterapia.

Quando si tratta di funghi medicinali è infatti fondamentale conoscerne la provenienza: devono essere non solo biologici ma anche coltivati in paesi in cui siano garantiti elevati standard qualitativi. E’ inoltre importante informarsi sui processi produttivi e fare attenzione all’etichetta del prodotto che, sebbene non sia obbligatorio, deve indicare la quantità di fungo in esso presente.

Per questo Freeland non è mai scesa a compromessi: le linee micoterapiche dell’azienda provengono infatti esclusivamente da piantagioni biologiche europee tracciabili (tedesche o spagnole), assicurano una produzione certificata GMP e riportano chiaramente in etichetta la concentrazione e standardizzazione/titolazione fungina.

In occasione di questo viaggio gli ospiti Freeland hanno visitato la piantagione biologica galiziana, passeggiando per i boschi di castagni centenari dove i funghi sono coltivati (boschi peraltro ricchi di licheni, bio-indicatori per eccellenza), alcuni di loro hanno anche assaggiato gli ottimi Shiitake direttamente dal tronco dove sono coltivati! E’ seguita poi la visita all’azienda e ai laboratori, e infine ha avuto luogo l’incontro scientifico-formativo, che tra i vari relatori ha visto anche l’illustre presenza del Prof. Pere Gascón, Ricercatore, Direttore dei Laboratori Oncologici Molecolari Cellex e Consulente Senior all’Ospedale Clinic di Barcellona.

Durante le tre giornate non è mancata anche la visita alla città d’arte Pontevedra, posta nella Ria (RIA= fiordo atlantico) de Pontevedra, conclusasi con una cena tipicamente galiziana e il giorno successivo, prima di ripartire, non poteva mancare uno stop nella vicina città Santiago de Compostela, capitale e centro spirituale importante
Poter toccare con mano la realtà di qualità, attenzione, grande passione che sta alla base della produzione dei funghi medicinali delle linee Freeland, il momento scientifico-formativo con interventi di ricercatori dal panorama scientifico internazionale, la presenza di un ospite d’eccezione quale il Prof Berrino insieme al team di medici dell’Associazione La Grande Via, unitamente all’incanto della terra incontaminata che ci ha ospitato, ha reso questo viaggio un’esperienza unica.

Approfondimenti: https://www.freelandtime.com/micoterapia/gallery/viaggio-alla-scoperta-delle-piantagioni-in-galizia.html
 

di Sergio Tonon

Posta un commento