Torna l' "incubatrice di progetti sostenibili". Vuoi diventare facilitatore?

Nell'ecovillaggio Torri Superiore, dal 5 al 10 giugno, torna la formazione Clips per facilitatori di eco-comunità. Un progetto finanziato dall'Unione Europea e realizzato grazie al contributo della Rete europea degli ecovillaggi – GEN e della Rete italiana villaggi ecologici - Rive.

18 Maggio 2018

La Rete italiana villaggi ecologici - Rive, in partenariato con otto reti europee di ecovillaggi affiliate al GEN-Europe, ha sviluppato la guida/modello CLIPS – Community Learning Incubator Programme for Sustainability, altrimenti detto: incubatrice di progetti sostenibili.

Il programma rinforza le competenze di facilitatori per meglio comprendere e sostenere le iniziative locali e le eco-comunità in tutte le fasi della loro vita. Dopo il successo della prima edizione, Clips torna con una formazione rivolta a a chi ha già competenze in ambito di progettazione e dinamiche di gruppo o facilitazione.

Che cos'è

Il modello CLIPS è nato per sostenere i gruppi e progetti di natura collettiva. Lo fa attraverso strumenti di diagnosi e autovalutazione rispetto allo stato di “salute” del gruppo e di benessere individuale, analisi delle difficoltà riscontrate nel percorso e dei progressi ottenuti. Dopo un’accurata individuazione e definizione dei punti di forza e delle criticità emerse nel gruppo, il facilitatore CLIPS potrà definire e concordare un piano d’azione efficace per sostenere i successivi passi, o mettere in contatto con specialisti, per raggiungere una maggiore sostenibilità, longevità ed efficacia.

Il modello si basa su 4 livelli correlati: si inizia con l’io (l’individuo) e la sua collocazione nel gruppo o progetto, si passa quindi al noi (comunità), al gruppo come un insieme, un’energia che si aggrega e si muove verso un unico obbiettivo; quindi si affronta l’intenzione comune, l'obiettivo e le motivazioni che lo sostengono e la capacità di trovare accordi e gestire i conflitti, per passare poi alla struttura definita dall'insieme di accordi interni al gruppo, anche di natura economica, legale, decisionale.

CLIPS offre infine alcuni semplici esempi pratici già ampiamente testati in gruppi, ecovillaggi ed altre iniziative europee di carattere sociale ed ecologico, da applicare nelle situazioni di crisi che richiedono un intervento rapido e strategico.

La formazione in oggetto si svolgerà in sei giorni - dal martedì pomeriggio alla domenica pomeriggio - sarà interattiva e partecipata, e completamente immersa nel contesto di uno degli ecovillaggi storici del panorama italiano, Torri Superiore .

I partecipanti sono invitati a mettersi in gioco apportando le proprie conoscenze e competenze in modo attivo, dinamico e propositivo.

La finalità del corso è di ampliare ed integrare la formazione dei partecipanti con prospettive e strumenti nuovi, incoraggiando l’autovalutazione e l’identificazione dei percorsi di approfondimento necessari per raggiungere un livello superiore di competenze. Al termine del corso, i partecipanti saranno in contatto diretto sia tra loro sia con il team dei formatori, e potranno proseguire il proprio percorso personale e professionale in un panorama ampio e articolato.

Docenti

L’equipe italiana è attualmente composta da cinque facilitatori/formatori con esperienza diretta e duratura nel campo della vita comunitaria: Lucilla Borio - Ecovillaggio Torri Superiore, Genny Carraro - Gen-Europe e Arterra, Riccardo Clemente - co-presidente Rive e Comunità degli Elfi, Giorgia Lattuca - Comunità degli Elfi, Giulio Ferretto - ComunitAzione.

Lucilla Borio e Genny Carraro

Come iscriversi

Inviare entro le scadenze segnalate sotto una mail corredata da un breve curriculum con le esperienze acquisite all’indirizzo: clips.rive@gmail.com

Sul sito è disponibile la Guida per i progetti di gruppo scaricabile gratuitamente in formato PDF: clips.gen-europe.org

Clicca qui per ulteriori informazioni!

Vuoi saperne di più sulla facilitazione?

Un piccolissimo libro tascabile, pronto all'uso in ogni riunione, scritto dalla direttrice dell'IIFAC - International Institute for Facilitation and Change | IIFAC Beatrice Briggs. L'edizione italiana, a cura di Lucilla Borio, è ricca di indicazioni e spunti per migliorare l'andamento delle proprie riunioni, condividere il potere e prendere decisioni collettive durature nel tempo. Una rivoluzione positiva per tutte le associazioni, comunità e organizzazioni che vogliono instaurare relazioni sane, progetti durevoli, rispettare la Terra. Continua a leggere!

Scopri gli ecovillaggi in Italia e all'estero!

Francesca Guidotti nel suo libro Ecovillaggi e cohousing mette a disposizione la sua attività di ricerca, accompagnandoci in maniera dettagliata all'interno delle varie realtà italiane, da nord a sud, fornendo una scheda dettagliata per ogni progetto, dalla personalità giuridica all'eventuale ispirazione spirituale, dall'organizzazione economica alla dieta scelta. Una guida per farsi un viaggio nelle esperienze comunitarie all'insegna non solo del risparmio economico ma soprattutto di uno stile di vita sobrio e a basso impatto ambientale, basato su relazioni autentiche e di solidarietà. Scopri di più...

di Francesca Guidotti e Francesca Mastracci


Forse ti interessa anche:

Posta un commento