Le specie naturali più a rischio

Dalle farfalle monarca alle rane muscose, passando per i grandi squali bianchi e perfino al pino dalla corteccia bianca. Sono dieci le specie naturali più a rischio in tutti gli Stati Uniti descritte nel nuovo rapporto della Endangered Species Coalition.

01 Ottobre 2014

Dalle farfalle monarca alle rane muscose, passando per i grandi squali bianchi e perfino al pino dalla corteccia bianca. Sono dieci le specie naturali più a rischio in tutti gli Stati Uniti descritte nel nuovo rapporto della Endangered Species Coalition, ente che coinvolge centinaia di organizzazioni naturalistiche e per la conservazione della biodiversità.  L'analisi focalizza l'attenzione degli esperti sulle dieci specie naturali degli Stati Uniti che, pur essendo molto comuni, potrebbero scomparire completamente entro i prossimi decenni. «Ogni giorno che passa i nostri bambini hanno sempre meno probabilità di sperimentare la bellezza della natura», scrivono i ricercatori. Tra queste suscita particolare preoccupazione la popolazione di farfalle monarca, precipitata negli ultimi dieci anni da oltre un miliardo ad appena 33 milioni. A rischio anche le rane: il 95% delle specie presenti nella Sierra Nevada e nella California del Sud si è estinto. Tra le specie marine sono in pericolo anche le balene del Pacifico del Nord, il salmone rosso ed il grande squalo bianco.

di Beatrice Salvemini

Le specie naturali più a rischio
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Posta un commento