Le bevande golose e sane anti-disidratazione

Con il caldo aumenta il rischio di disidratazione. L'acqua non è il solo liquido che possiamo assumere per mantenerci ben idratati, allora vediamo quali sono le bevande che possiamo fare in casa e le differenze tra le varie preparazioni.

14 Luglio 2019
Le bevande golose e sane anti-disidratazione. Salute e benessere

Palpitazioni, astenia, vertigini, sete, colpi di calore. Sono i sintomi principali di una disidratazione, a cui sono maggiormente soggetti anziani e bambini. Un fenomeno da non sottovalutare, che può avere conseguenze gravi per la salute. Tra queste ricordiamo l’ipovolemia, ovvero la riduzione del volume di sangue: in questo caso la circolazione sanguigna risulta alterata e si ha affaticamento cardiaco che porta, nei casi più gravi, al collasso.

L’acqua non è il solo liquido utile a mantenerci idratati. Succhi e bevande a base di frutta e verdura possono essere integrati nella dieta a questo scopo. Meglio evitare i prodotti industriali, troppo ricchi di zuccheri e poveri di fibre, e prepararli in casa. A seconda del metodo di estrazione utilizzato, si ottengono bevande diverse, ognuna con differenti punti di forza. Vediamone insieme le differenze.

Centrifugato

Si ottiene inserendo i vegetali nella centrifuga, che li riduce in polpa e poi separa il liquido che si raccoglie in un contenitore. La macchina tende a scaldare i vegetali, perciò ci può essere una perdita di enzimi, che oltre i 50° si danneggiano. In alcuni casi, è possibile sfruttare il contenuto nutrizionale delle bucce. Al pari dei succhi, i centrifugati sono utili in una dieta equilibrata e variata, soprattutto in periodi di stress, allenamento fisico intensivo, superlavoro e così via. Sono quasi privi di fibre.

Frullato

Bevanda cremosa che si prepara normalmente mettendo frutta, acqua o latte (animale o vegetale) nel frullatore; in alternativa o in aggiunta si possono utilizzare anche verdure crude. Contiene tutte le parti del vegetale, senza scarti. Ha il vantaggio di conservare le fibre, che svolgono molteplici funzioni: regolarizzano il transito intestinale, disintossicano, tengono basso il colesterolo, prevengono il tumore al colon-retto. Il frullato ha l’ulteriore vantaggio di essere particolarmente saziante.

Smoothie

Si prepara sostanzialmente come il frullato (di cui valgono le stesse considerazioni), ma risulta più denso e cremoso anche grazie all’aggiunta di frutta ricca di pectina, come le mele.

Estratto

Verdura e frutta vengono inserite in un apparecchio detto estrattore, che lavora più lentamente della centrifuga e scalda meno. Il risultato è un liquido denso, con più o meno fibre a seconda della funzionalità. Il prodotto di scarto è molto limitato e pressoché privo di nutrienti. Come per i centrifugati, si possono sfruttare anche le bucce. Una quantità di fibre va comunque persa. Ma forse incontrerà più facilmente il favore dei bambini.

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Brano estratto dall'articolo Estate: come, quando e quanto bere

Leggi l'articolo completo sul mensile Terra Nuova Luglio-Agosto 2019

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online

Scarica la APP e leggi Terra Nuova in digitale

Visita www.terranuovalibri.it lo shop online di Terra Nuova

 

SFOGLIA UN'ANTEPRIMA DELLA RIVISTA

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento