Entrate anche voi nella "Mappa della scuola che cambia"

Centinaia di esperienze educative all'avanguardia che mettono il bambino al centro: è il contenuto della "Mappa della scuola che cambia", il censimento ideato da "Tutta un'altra scuola", progetto coordinato da Terra Nuova.

27 Giugno 2017

Rappresenta un formidabile strumento di orientamento per capire quali realtà educative e scolastiche all'avanguardia sono presenti nelle varie regioni e province d'Italia. La "Mappa della scuola che cambia", periodicamente aggiornata, è a disposizione gratuitamente di genitori, educatori, insegnanti e rappresentanti istituzionali.

Presenze, voci, storie e soprattutto persone: c’è tutto questo dietro la mappa delle esperienze educative che in Italia stanno facendo e hanno fatto la differenza. L’idea di un censimento delle realtà italiane è venuto dal gruppo organizzatore di “Tutta un’altra scuola”, che l'ha messa in pratica ricavandone uno strumento che si è rivelato negli anni estremamente utile.

Per entrare nella "Mappa della scuola che cambia" è sufficiente compilare l'apposito questionario che vi invita a illustrare l'esperienza educativa che volete inserire.

IL QUESTIONARIO SI COMPILA QUI

La mappa è scaricabile gratuitamente CLICCANDO QUI .

Perché una mappa?

Perché orientarsi e sapere è necessario per poter scegliere. I genitori e gli operatori che hanno compreso i limiti di una situazione scolastica sempre più difficile e che vogliono costruire proposte e progetti più centrati sulle esigenze dei bambini e dei ragazzi devono poter avere la possibilità di conoscere cosa si muove intorno a loro. Poi potranno approfondire e giudicare in autonomia.

Com’è nata la mappa

La mappa è stata costruita e viene costantemente aggiornata sulla base della compilazioni di un questionario che raccoglie dati e informazioni dai diretti interessati.
Naturalmente non ha pretese di scientificità, bensì ha come scopo quello di mettere a disposizione informazioni e indirizzi da poter contattare. Ciascuna famiglia e ciascun operatore potrà poi farsi una propria idea sulla validità delle esperienze raccontate e censite. Ogni realtà che ha compilato il questionario ha sottolineato o valorizzato un aspetto peculiare della propria storia e dei propri progetti; noi abbiamo raccolto le segnalazioni e ve le proponiamo senza tagli né aggiustamenti, così come nascono dal cuore e dalla voce di chi ce le ha raccontate. Ricordate che la mappa è in costante aggiornamento e che potete compilare il questionario se desiderate segnalare la realtà cui fate riferimento.

Dunque, buona lettura e buon utilizzo di uno strumento che auspichiamo favorisca lo scambio e la diffusione delle informazioni.

di Terra Nuova

Posta un commento