5 buoni motivi per fare i 5 riti tibetani ogni giorno

Tutti noi abbiamo delle abitudini e certamente alcune di queste sono positive mentre altre lo sono meno. Uno dei modi per migliorare continuamente la nostra salute è cercare di eliminare le abitudini negative e abbracciare invece quelle salutari.

16 Ottobre 2017

A parlarci di riti tibetani è Andrea Pascale,  insegnante di yoga e fondatore di "A tutto yoga". Andrea ha inserito nella sua quotidianità da anni i 5 riti tibetani.
Si tratta di 5 esercizi che i monaci tibetani hanno l’abitudine di praticare ogni giorno e che sono considerati incredibilmente benefici  per la salute.
Non a caso i monaci del tibet sono conosciuti anche per la loro longevità.
In questo articolo Pascale spiega i motivi per i quali è utile approfondire questo argomento e iniziare a praticare i 5 riti tibetani tutti i giorni.

Migliorano la flessibilità

I 5 esercizi fanno lavorare le principali catene muscolari del corpo e permettono l’allungamento di molti muscoli che spesso non vengono presi in considerazione da altri sport.
Inizialmente quando si praticano ci si sente rigidi ma con il passare del tempo la rigidità lascerà il posto alla flessiblità.
Naturalmente bisogna praticare costantemente.

Aumentano la forza

Oltre alla flessibilità  la pratica dei tibetani permette anche di rafforzare il corpo. Sono stati ideati appositamente per creare equilibrio nel corpo e per ottenerlo bisogna essere sia flessibili ma anche forti.
Solo forza senza flessibilità crea rigidità, mentre solo flessibilità senza forza da luogo a debolezza.
Inoltre, molti sport permettono di sviluppare maggiormente la parte superiore o la parte inferiore del corpo mentre grazie ai 5 riti potrai rafforzare entrambi.

Migliorano la respirazione

La respirazione è direttamente correlata alla postura e all’espansione della gabbia toracica perciò è importante fare continuamente degli esercizi per espandere il petto e per non lasciare che le spalle si curvino in avanti.
I 5 riti tibetani, in particolare il terzo, il quarto ed il quinto sono esercizi che permettono l’apertura del torace e quindi, se fatti regolarmente, migliorano di gran lunga la respirazione.

Migliorano la postura

Spesso ci si lamenta di problemi posturali ma poi non facciamo niente per prevenirli.
I 5 riti tibetani sono sicuramente un metodo per combattere gli squilibri posturali.
La postura corretta non è un dono che ci arriva dal cielo ma bisogna guadagnarsela giorno dopo giorno con esercizi specifici.

Prevengono il mal di schiena

Il mal di schiena è uno dei problemi attualmente più diffusi in assoluto e gi esercizi tibetani sono un modo sia per ridurlo, se già è insorto, che soprattutto per prevenirlo.
Grazie a questi esercizi la spina dorsale è sottoposta a vari movimenti incredibilmente benefici sia per le vertebre che per i muscoli che si trovano lungo la colonna vertebrale.
Se si soffre di mal di schiena si può provare a fare questi esercizi per un paio di settimane, il problema scomparirà o per lo meno si ridurrà.

Conclusioni

Questi sono solo alcuni dei benefici che i 5 tibetani donano a chi decide di praticarli.
Per ottenere grandi benefici c’è bisogno di

  • Costanza
  • Pratica corretta

La costanza dipende dal singolo, dopo che avrà ricevuto le informazioni per praticarli correttamente.
Chi vuole saperne di più sulla pratica dei 5 riti tibetani può leggere l’articolo I 5 tibetani , il segreto della longevità che Andrea Pascale ha scritto sul suo blog.

di Sergio Tonon

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra