Crema solida "Carezza rovente"

Una crema per lui e per lei, che unisce cannella e mirra per allontanare freddo e apatia, stimolando la creatività. Perfetta per combattere l'inverno.

12 Gennaio 2018
Crema solida per uomo e donna

Essenze: Cannella corteccia, Mirra resinoide, Aloe (olio vegetale)

Ricetta per 100 g di crema solida

Ingredienti:

• 25 g di burro di karité
• 25 g di cera d’api
• 45 ml di olio di vegetale di aloe
• 15 gocce di olio essenziale di cannella corteccia
• 15 gocce di olio essenziale di mirra resinoide

Procedimento:

Scaldate il burro di karité, l’olio e la cera d’api a fuoco lentissimo fino a completo scioglimento, lasciate riposare un minuto e aggiungete gli oli essenziali nelle proporzioni indicate. Mescolate velocemente. Se necessario, filtrate il composto in un colino per togliere le impurità della cera d’api. Versate finché la consistenza è liquida in forme da budino o da biscotti della misura e della forma che preferite e raffreddate.

-

Falò su un lago ghiacciato

Questa crema leggendaria strega non appena la si annusa. Frizionandosi il corpo si sprigiona un genio, forse il nostro stesso genio. Come un fuoco aromatico e speziato, ci tiene compagnia, ci accende e ci rafforza L’olio vegetale di aloe in questo caso è indispensabile, è il lago ghiacciato che forma la base sulla quale accendere il fuoco, è l’acqua che nutre la pelle, assorbe le energie negative e placa. L'aloe assorbe anche l’eccesso di calore delle altre essenze.

La cannella aiuta il fuoco interno dell’organismo (sistema digestivo, circolazione e sistema nervoso), riscaldando tutto il corpo. Combatte il freddo nelle mani e nei piedi, allevia i dolori muscolari e previene i raffreddamenti.

La mirra completa la magia poiché è calda ma ha potere balsamico, disinfettante, sfiammante e cicatrizzante.

Questa combinazione è indicata per combattere la freddezza e l’apatia, risveglia la creatività e porta il fuoco del cuore e dello spirito su un piano di stabilità e consapevolezza. La ricetta si presta sia alla preparazione di creme solide da usare per massaggi vivificanti che per creme corpo.

-

Articolo tratto dal libro Fare in casa cosmetici naturali

Perchè spalmarci addosso prodotti nocivi quando ci prendiamo cura di noi? Invece di spendere una fortuna in creme naturali che in realtà sono piene di sostanze irritanti, possiamo prepararci le nostre lozioni emulsionandole solo con ingredienti così naturali che si potrebbero persino mangiare!

In questo libro Dafne Chanaz, in modo semplice e fantasioso, guida alla produzione di creme per il corpo e il viso, balsami labbra, lozioni dopobabrba, anticellulite, antizanzare e antirughe, unguenti, creme solide e oli da massaggio.Passo passo e grazie alle bellissime foto, impareremo a procurarci l'attrezzatura necessaria, a conoscere e calibrare gli ingredienti, a profumare le preparazioni e a dotarle di qualità che cureranno il corpo e la mente delle persone a cui sono destinate. L'autrice descrive oltre venti ricette da lei elaborate che avvolgono in aromi rilassanti, afrodisiaci, gioiosi, aiutano a scacciare il mal di testa oppure a favorire la concentrazione. Chiudono il volume 33 schede delle principali essenze, ricche di informazioni sulle proprietà di ciascuna pianta e sulle combinazioni consigliate.

Se volete diventare vere e proprie maghe della belllezza, al lavoro!

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra