La notte senza tempo Riconoscersi in ciò che è

20/12/2017 di Paolo D'arpini

Capodanno nel bosco per riscoprire la sacralità della natura.

La notte senza tempo

La “Notte Senza Tempo” del Circolo vegetariano VV.TT. si tiene ogni anno il 31 dicembre. La manifestazione si propone di riscoprire la sacralità della natura nella notte di capodanno, evitando cenoni e baraonde consumistiche.

Quest'anno il programma è molto semplice:

- ore 21 circa: cena vegetariana conviviale nella casa nel bosco di Maria e Tiziano, a Guiglia (nel Parco dei Sassi di Rocca Malatina in Emilia), con il cibo vegetariano portato dai partecipanti. È auspicabile che non manchi una polenta calda con lenticchie in umido. Durante la cena potranno esservi interventi poetici, inoltre verranno scritti dei pensierini di buon augurio per l’anno in arrivo e altri, da bruciare più tardi, con gli auspici di purificazione personale (ciò di cui vorremmo disfarci).

- ore 23 circa: partenza a piedi, in qualsiasi condizione atmosferica, per una camminata nel bosco, lungo un percorso non troppo accidentato (tenendo presente che è inverno, buio e potrebbe esserci anche la neve). Al ritorno sarà acceso un fuocherello, attorno al quale restare in silenzio per alcuni minuti e a turno gettare nelle fiamme i biglietti scritti in precedenza, con i propositi di purificazione. A mezzanotte potrebbe esserci  un gioco collettivo a sorpresa proposto da Maria.

I partecipanti sono pregati di indossare abiti comodi e scarpe adatte al percorso, ed eventualmente venire muniti di ombrello e torcia elettrica e di una candela con fiammiferi.

-

Attenzione: la manifestazione non è coperta da polizza assicurativa. Chi interviene lo fa volontariamente e a proprio rischio e pericolo. Un'offerta volontaria per l'organizzazione sarà gradita.

Per partecipare all’iniziativa occorre prenotare scrivendo a circolovegetariano@gmail.com

Indicazioni per raggiungere Casa Val di Sasso e per accordi sull'eventuale pernottamento in loco: Maria 3312366733